Recitazione

 
DSC_0286_g42i2.JPG

“Recitare non è essere emotivi, è la capacità di trasmettere un’emozione"

"

Kate Reid

Ho studiato e appreso diversi metodi, dalla pedagogia francese di Jaques Lecoq, al duro training fisico dell'Odin Teatret, fino alla profonda attenzione verso la parola e lo spazio della Scuola di Luca Ronconi.

Ho così potuto, nel tempo, creare un "mio" metodo, sempre in costante evoluzione, basato soprattutto sull'ascolto dell'altro e la necessità di sviluppare la creatività e la capacità di immaginazione, prima ancora di imparare qualsiasi tecnica vocale o interpretativa. 

Le lezioni si compongono di tre aree di lavoro principali, che moduleremo assieme a seconda dei tuoi obiettivi, delle tue abilità e peculiarità.

Parte tecnica: dizione, uso della voce, lettura espressiva, uso della videocamera come strumento di presentazione e di lavoro.

Parte corporea: training fisico, improvvisazione, esercizi di movimento e spazio scenico.

Parte interpretativa: studio delle tecniche di creazione del personaggio e analisi del testo attraverso monologhi, dialoghi, canzoni e poesie. Proveremo anche i diversi metodi interpretativi spaziando dall'immedesimazione di Stanjslavskij allo straniamento di Brecht, fino alla pedagogia del Corpo poetico di Lecoq... solo così potrai trovare il tuo stile, unico e personalissimo, valido sia per la recitazione teatrale che per quella cinematografica!

Il corso è rivolto a chi vuole formarsi professionalmente per entrare in maniera competitiva nel mondo dello spettacolo, ai giovani che devono preparare provini per audizioni e casting, a chiunque voglia approfondire il proprio mondo interiore e mettersi in gioco riattivando l'immaginazione e la fantasia, per una crescita personale ch si rifletterà su ogni aspetto della vita.